• Governo Italiano 18/02/2022

Il Ministero dello sviluppo economico (MISE) annuncia l’istituzione di un nuovo regime di aiuti per sostenere gli investimenti di piccole e medie imprese italiane nell’elaborazione di progetti innovativi inerenti a tecnologie 4.0, economia circolare e risparmio energetico.                     In particolare, le risorse (pari a 678 milioni di euro provenienti da React-EU e dai fondi di coesione) sono suddivise come segue:

  • circa 250 milioni di euro per investimenti da realizzare nelle regioni del Centro-Nord
  • circa 428 milioni di euro sono destinati alle regioni del Mezzogiorno

L’importo massimo agevolabile per ogni investimento innovativo non dovrà superare 3 milioni di euro e dovrà facilitare la trasformazione digitale dell’attività manifatturiera delle PMI attraverso l’uso di tecnologie abilitanti identificate nel piano Transizione 4.0. Inoltre, verrà dato rilievo ai progetti che mirano a promuovere l’economia circolare, la sostenibilità ambientale e il risparmio energetico.

Ulteriori dettagli seguiranno la registrazione del decreto alla Corte dei Conti.